In merito all’articolo pubblicato in data odierna sulla stampa locale, relativo ai disagi riferiti da un MMG riguardo la distribuzione dei vaccini antinfluenzali, la Direzione dell’Area Vasta precisa quanto segue: Un’assistenza sanitaria sostenibile è quella che assicura un equilibrio tra richieste di bisogno e acquisto di beni. In questa prospettivacontinua a leggere…

Prima procedura di asportazione mini-invasiva di lesioni benigne della mammella per via percutanea (VABB). Negli ultimi anni la realtà ospedaliera di Ascoli Piceno ha visto crescere l’attività di Senologia con l’apertura di un Ambulatori dedicato ed incremento degli interventi effettuati sulla mammella. I noduli della mammella, sottoposti a procedure bioptichecontinua a leggere…

In merito alla necessità di essere muniti di prenotazione per l’accesso ai Punti Vaccinali Periferici PVP “Casa della Gioventù” di Ascoli Piceno e Vittorio Veneto di S. Benedetto del Tronto, la Direzione di Area Vasta comunica quanto segue. Le disposizioni regionali sono di garantire l’accesso ai PVP su prenotazione, comecontinua a leggere…

nefrologia Ascoli Piceno

Lunedì 19 settembre, come preannunciato dalla Direzione di Area Vasta, la degenza dell’U.O. di Nefrologia è stata riportata alla sua originaria collocazione al secondo piano dell’Ospedale Mazzoni, non essendo più necessario l’accorpamento all’U.O. di Medicina. Soddisfazione è stata espressa dal Direttore dell’UOC Nefrologia e Dialisi, Dott. Giuseppe Fioravanti, dal personalecontinua a leggere…

La Direzione di Area Vasta comunica che il 19 settembre sarà attivata la Sezione di Radiologia d’Urgenza presso l’U.O.C. di Pronto Soccorso dello Stabilimento Ospedaliero di Ascoli Piceno. La Sezione sarà dotata di un apparecchio radiologico digitale, un sistema TAC, un ecografo ed una stazione di refertazione, con presenza continuativacontinua a leggere…

Durante una visita di counselling presso l’ambulatorio di Infettivologia dell’AREA VASTA 5, la Dr.ssa Giuseppina D’Amato ha notato delle lesioni cutanee sospette associate a linfoadenomegalia(ingrossamento dei linfonodi), in un paziente, che non aveva storia di viaggi recenti in Paesi endemici e non risultava vaccinato contro il vaiolo umano. N.d.R. Incontinua a leggere…

La Direzione di Area Vasta informa che dal 1 luglio 2022 la nuova sede del Punto Vaccinale di Popolazione di San Benedetto del Tronto è la struttura mobile antistante il Pronto Soccorso del P.O. Madonna del Soccorso, sita in via Silvio Pellico 6. Per tutto il mese di luglio glicontinua a leggere…

Il Dott. Esposito, Direttore dell’Area Vasta 5, rende noto l’avvio di un’iniziativa dal titolo “La ricerca della salute tra prevenzione e terapia”, elaborata dalla Dott.ssa Giovanna Picciotti Direttore del Distretto di Ascoli Piceno,  che, collocandosi nell’ambito della prevenzione oncologica, metterà in campo una serie di incontri con la popolazione acontinua a leggere…

La Direzione di Area Vasta ha organizzato, in data 20 Maggio 2022, dalle ore 8.30 alle 17.00, presso la Sala Convegni dello Stabilimento Ospedaliero Madonna del Soccorso di San Benedetto del Tronto, un convegno dal titolo: “Cefalea what’s new?” Dopo i saluti del Direttore di Area Vasta, Dott. Massimo Espositocontinua a leggere…

La Direzione dell’Area Vasta 5 comunica che l’Unità Operativa di Cardiologia a Indirizzo Riabilitativo operante all’Ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto del Tronto, diretta dal Dr. Vito Maurizio Parato, ha acquisito ed attivato, recentemente, tecnologie estremamente innovative e di ultima generazione. La prima consiste nella diagnostica ecocardiografica TRIDIMENSIONALE transtoracicacontinua a leggere…

Il 12 aprile scorso, l’Associazione Italiana Rene Policistico (AIRP) ha donato una sonda ecografica color doppler wireless all’UOC Nefrologia e Dialisi dell’Area Vasta 5. Lo strumento è stato consegnato dalla referente AIRP Marche Signora Marina Demaria in presenza del Direttore Direzione Medica AV5, Dott. Giancarlo Viviani, anche in rappresentanza dellacontinua a leggere…

Le malattie gastroenterologiche hanno un impatto importante sulla salute pubblica e sui costi del sistema sanitario; esse infatti rappresentano una delle più importanti cause di morte nella popolazione generale e sono tra le prime cause di ospedalizzazione. L’endoscopia digestiva è uno strumento diagnostico indispensabile per lo studio delle malattie gastroenterologiche.continua a leggere…