In merito all’articolo pubblicato in data odierna sulla stampa locale, relativo ai disagi riferiti da un MMG riguardo la distribuzione dei vaccini antinfluenzali, la Direzione dell’Area Vasta precisa quanto segue:

  •  Tenuto conto che negli anni precedenti è stato riscontrato un utilizzo da parte dei MMG inferiore rispetto ai quantitativi consegnati, quindi vaccini sprecati e andati al macero, per la stagione corrente si è provveduto a distribuire in maniera scaglionata e, in base al fabbisogno indicato da ogni singolo MMG, il quantitativo richiesto. Pertanto, a seguito di una prima distribuzione avvenuta in data Lunedì 17 Ottobre 2022, si è provveduto successivamente ad inviare ulteriori comunicazioni a tutti i MMG con la richiesta di indicare il fabbisogno di vaccini, tempestivamente distribuiti  appena consegnati al  SISP dalle Case Farmaceutiche. Il SISP è in continuo contatto con i MMG che possono inoltrare le richieste di fabbisogno vaccinale per la durata di tutta la campagna antinfluenzale secondo le modalità comunicate agli stessi.

Un’assistenza sanitaria sostenibile è quella che assicura un equilibrio tra richieste di bisogno e acquisto di beni. In questa prospettiva e nell’ottica di un uso razionale delle risorse risulta necessario procedere con una tipologia di distribuzione ponderata di acquisto e distribuzione delle dosi vaccinali, fiduciosi nella continua collaborazione da sempre dimostrata da parte di tutti i portatori di interesse. 

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info