Nel mese di marzo sono iniziati, nell’Area vasta 5, i lavori per l’opera di riqualificazione dell’Ospedale Mazzoni che prevede l’esecuzione di un rilevante intervento di efficientamento energetico della struttura ospedaliera.
Grazie al finanziamento del FESR (Fondo Europeo Sviluppo Regionale) l’Ospedale Mazzoni potrà giovarsi infatti di opere di Efficientamento energetico, finalizzate alla riduzione dei consumi energetici da fonti energetiche non rinnovabili, al miglioramento della qualità delle prestazioni e del comfort degli utenti.

L’intervento prevede essenzialmente l’installazione di nuovi infissi ad alte prestazioni per l’edificio “A” (corpo principale – ali di degenza) e la sostituzione delle unità di trattamento aria con altre ad alta efficienza (classe Eurovent “A”) dotate di recuperatore di calore; il tutto per ottenere una riduzione prevista dei consumi di energia primaria da fonti non rinnovabili pari a 890.000 kWh/anno e una conseguente riduzione delle emissioni di CO2 di 162.890 kg/anno.

I lavori già avviati per un importo contrattuale di euro 2.257.209,81, a fronte di un quadro economico da progetto di euro 3.850.000€ entreranno nel vivo, anche per sfruttare a pieno la stagione estiva, a partire dalla fine del mese corrente e si concluderanno entro l’anno.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info