Un’ampia area depressionaria, posizionata su gran parte del continente europeo, tende a scendere verso l’Italia, causando instabilità diffusa, con fenomeni che domani saranno più intensi sulla fascia adriatica e sucontinua a leggere…