Covid-19: secondo giorno di speranza

Dopo i dati forniti nel consueto punto stampa della Protezione Civile, continua il moderato trend positivo, con i contagi che crescono meno rapidamente. Si contano purtroppo altre 601 vittime ma 50 meno di ieri.

Gli italiani trovati positivi al virus sono 3780 in più rispetto a ieri quando si era registrsto un incremento di 3.957 casi. I guariti sono invece 408 nelle ultime 24 ore, meno della metà di ieri.

Buoni anche i dati della regione Lombardia, la più colpita e con più criticità dovute all’emergenza sanitaria. Come sottolinea l’assessore al Welfare, Giulio Gallera, per la prima volta scende da 9.439 a 9.266 il numero dei ricoverati.

Nella regione Marche diminuiscono i contagi (148 casi ieri, sabato erano 268) e nella provincia di Ascoli Piceno ci sono meno casi in isolamento.

Fonti della Asur locale dichiarano che ciò è dovuto ai “primi effetti delle misure”. Intanto Guido Bertolaso ha avuto il primo incontro con il Governatore Ceriscioli: “Questa è la mia terra, sto dando una mano dove me lo chiedono, figuriamoci se non vado nelle Marche”.

Continua la quarantena dell’unico paziente positivo in Offida, senza particolari problematiche ed è buona la risposta responsabile di tutti i cittadini alle norme restrittive imposte.

(AP)

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: