Mentre si contano i danni della drammatica alluvione che ha colpito la Regione Marche, il Presidente della Regione Marche, in qualità di Commissario Delegato dal capo del Dipartimento della Protezione Civile nazionale, Fabrizio Curcio, è stato incaricato di identificare, entro 45 giorni dall’ordinanza 922/2022, le misure e gli interventi urgenti necessari per il superamento dell’emergenza.

Lo stesso presidente Acquaroli ha comunicato di aver scritto al Segretario Generale della Regione “per chiedere di istituire, nelle forme previste dalla normativa regionale vigente, una Commissione tecnica per svolgere un’indagine finalizzata all’accertamento della regolarità e dell’appropriatezza delle procedure adottate e dei comportamenti assunti da parte delle competenti strutture organizzative della Protezione civile regionale, in relazione all’evento alluvionale che ha colpito il nostro territorio, evidenziando eventuali disfunzioni e responsabilità. È un atto necessario a garanzia di tutti”.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info