TERAMO, CADE ELICOTTERO: 4 MORTI

I corpi senza vita di quattro passeggeri dell’elicottero precipitato in Abruzzo nelle acque di un fiume, sono stati recuperati dai mezzi di soccorso. Sembra che il velivolo abbia urtato un cavo della linea elettrica. Le vittime sono il pilota Sergio Testoni, 41 anni, di Torricella Sicura (Teramo), Nadia Durante (35) di Penna Sant’Andrea (Teramo), Andrea Ruggieri (35), anche lui di Penna Sant’Andrea, frazione Val Vomano, e la sua fidanzata, Alina Kirinciu, ventitreenne di origine moldava. A gestire il velivolo e a organizzare i voli non sarebbe la ditta “Sedima”, inizialmente indicata come proprietaria del mezzo, ma un’associazione sportiva di Bellante (Teramo). E’ stato appurato che sull’elicottero non viaggiavano bambini, come invece sembrava in un primo momento. Gli unici passeggeri erano quindi le quattro vittime accertate. L’equivoco era nato dal fatto che, in paese, si sapeva che il pilota portava spesso con se’, a bordo, il figlio. Inoltre, alla ”Fiera sul Vomano”, mostra di prodotti tipici dell’artigianato e dell’agricoltura in corso da ieri e in programma fino a domani, sono presenti numerose famiglie, alcune delle quali avevano gia’ effettuato voli sull’elicottero questa mattina prima dell’incidente. Sul posto si trovano tutte le forze dell’ordine; alle operazioni di recupero delle vittime hanno partecipato gli uomini del nucleo Saf, speleo-alpino-fluviale, dei Vigili del fuoco. (Fonte: Ansa)
 

© Copyright - OFFIDA.info
Condividi:

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/