Droga: coltiva marijuana in cabina Enel, denunciato

Giovane operaio ascolano ha rischiato di morire 
Ha rischiato di morire fulminato per coltivare oltre 3 chili di marijuana dentro una cabina dell’Enel nell’Ascolano. Protagonista della vicenda un giovane operaio ascolano di 22 anni, incensurato, che da circa sei mesi si era indebitamente impossessato di una cabina dell’Enel nella zona industriale e, sfruttando la stessa corrente gratuitamente, aveva messo su una piantagione di marjuana con tanto di lampade alogene. Scoperto e’ stato denunciato a piede libero.  (Ansa)

© Copyright - OFFIDA.info
Condividi:

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/