Dal 6 aprile al 4 maggio 2022 le imprese e i lavoratori autonomi con sede nella Zona Franca Urbana, istituita nei comuni delle regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo colpiti dagli eventi sismici susseguiti dal 24 agosto 2016, potranno presentare domanda per richiedere esenzioni fiscali e contributive.

Le risorse disponibili per le agevolazioni sono pari a circa 60 milioni di euro. E’ quanto prevede la circolare pubblicata dal Ministero dello sviluppo economico che disciplina l’apertura del nuovo bando per il 2022.

Sul sito del Mise è stato inoltre pubblicato un nuovo elenco delle imprese e dei lavoratori autonomi ammessi alle agevolazioni fiscali previste dal bando dello scorso anno.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info