La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso presentato dai difensori di Leopoldo Wick, condannato in primo grado all’ergastolo come autore di sette degli otto omicidi, avvenuti tra i pazienti della Rsa di Offida.

Per l’infermiere si riaprono le porte del carcere di Marino del Tronto.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info