Offida, crisi idrica del piceno: ordinanza

Dopo la comunicazione del gestore CIIP del 9 luglio, relativa alla crisi idrica che sta colpendo il territorio piceno e che ha raggiunto il livello d’allarme rosso, 3° stadio, con propria ordinanza, del 14 luglio u.s., il Sindaco Luigi Massa, ha emanato alcuni provvedimenti.

Nel documento si ordina alla cittadinanza di “utilizzare con parsimonia l’acqua, limitandone l’uso alle sole esigenze igienico-potabili, disponendo che utilizzi non consentiti, quali innaffiare orti e giardini, cortili, lavare automezzi, pulire strade, marciapiedi, ecc. con l’acqua potabile, sono proibiti e che ai trasgressori verranno applicate le sanzioni normativamente previste”.

Le infrazioni alle disposizioni contenute nell’ordinanza saranno punibili con una sanzione amministrativa da € 25,00 a € 500,00.

(ap)

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: