Marche, cinquecento tirocini a favore di disoccupati nel “cratere”

La Regione Marche, con deliberazione n. 456 in data 8 maggio 2017, ha definito le Linee guida per la realizzazione di circa cinquecento tirocini a favore di soggetti disoccupati, residenti nell’area marchigiana del cratere e/o che lavoravano in realtà economico produttive, ubicate nella zona marchigiana del cratere, e per la concessione di circa cento aiuti economici in caso di assunzioni.
La Regione è impegnata da tempo nella realizzazione di interventi di politica attiva per fronteggiare la crisi del mercato del lavoro che interessa la nostra Regione (e l’Italia) dal 2010; tale situazione si è ulteriormente aggravata a seguito dei gravi eventi sismici che si sono verificati nel 2016. Pertanto, al fine di sostenere la ripresa sociale, economica e produttiva delle zone marchigiane del cratere, con il presente Avviso si vuole dare attuazione alla DGR n. 456/2017 mettendo in campo importanti azioni. (red)
Nota a margine: Considerato quanto disposto dall’Avviso pubblico in oggetto, di realizzare circa cinquecento Tirocini a favore di soggetti disoccupati residenti nell’area marchigiana del cratere o che lavoravano in realtà economico produttive della zona del cratere, e preso atto del numero molto elevato di domande pervenute ad oggi, in risposta all’Avviso stesso, si rende necessario, stabilire che a partire dal 10 luglio 2017 non potranno più essere presentate domande di Tirocinio. Successivamente verrà valutata la possibilità di aggiungere eventuali risorse, qualora necessarie. La Regione Marche procederà al monitoraggio finanziario dell’intervento in questione e, previo incremento delle risorse finanziarie, provvederà a comunicare immediatamente la riapertura dei termini per  presentare domande di Tirocinio.
Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.