Poco fa la Corte d’Assise di Macerata ha condannato all’ergastolo l’infermiere Leopoldo Wick, per essere ritenuto il responsabile di sette degli otto decessi sospetti e di un tentato omicidio, nella Rsa di Offida.

Wick avrebbe somministrato ripetutamente alle vittime insulina e psicofarmaci, sostanze farmacologiche che, per dosi ampiamente superiori ai range terapeutici e per la loro stessa tipologia, erano assolutamente controindicate e tali da poter causare, come in effetti accaduto, il decesso dei pazienti.

I fatti risalgono tra 2017 e 2018.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info