OFFIDA – A comunicarlo il sindaco Luigi Massa: “Abbiamo provato, assieme alla Pro Loco e a tanti di coloro che si sono messi a disposizione, a verificare la possibilità, anche per pochi minuti, di realizzare un omaggio pubblico e rappresentativo dedicato al Bove Finto e ad Offida tutta.

Abbiamo cercato di analizzare questa possibilità, come si è tenuti a fare, con le autorità competenti in materia di Ordine Pubblico. La situazione sanitaria, le norme attuali e i colloqui intercorsi con le istituzioni deputate, non hanno reso possibile insinuarsi nel complicato spiraglio di fattibilità. Di conseguenza confermo quanto comunicato in data 17 gennaio: il Bove Finto, come le altre iniziative pubbliche del Carnevale Storico Offidano, sono sospese.

“La situazione pandemica – continua il primo cittadino – sta evolvendo positivamente, ma siamo ancora nello stato di emergenza che non è purtroppo terminato.

Alcune norme sono cambiate: possiamo godere di libertà precluse fino a poco tempo fa. I due anni di mancanza del nostro Carnevale certamente rattristano ulteriormente, soprattutto per i concittadini più giovani, ma siamo certi che l’edizione del 2023 sarà la più bella di sempre perché la più desiderata.

Viviamo i prossimi giorni con serenità e consapevolezza, – conclude Massa – divertiamoci con il nostro stile e rispettando le necessarie regole vigenti. Colgo l’occasione, quindi, per comunicare che tutti i servizi scolastici sono, a questo punto, confermati”.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info