Sono 72 gli istituti scolastici marchigiani a beneficiare di un contributo straordinario per l’acquisto di dispositivi di purificazione e sanificazione dell’aria a salvaguardia della salute degli studenti dall’infezione da Covid19, da agenti batteriologici e virali e dall’inquinamento indoor per l’anno scolastico 2022-2023.

La Regione ha approvato e pubblicato la graduatoria delle domande ammesse a finanziamento dell’Avviso, del valore complessivo di 1.803.000 euro, rivolto agli istituti dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado (statali e paritarie) e agli Istituti secondari di secondo grado (statali e paritari) con sedi nelle Marche.

“Le Marche – afferma l’assessore all’Istruzione Chiara Biondi – sono tra le prime Regioni in Italia ad avere creduto in questa strategia e ad attuarla. Abbiamo incrementato la dotazione con questa ulteriore tranche perché i sanificatori rappresentano un presidio in difesa della salute dei ragazzi, non solo dai rischi derivanti dall’infezione da Covid19, ma anche da quelli causati da eventuali agenti batteriologici e virali e dall’inquinamento indoor. La sanificazione ambientale, all’interno delle strutture, è divenuta un’imprescindibile elemento di sicurezza microbiologica e di salubrità degli ambienti. Per questo si è dato corso a una solida strategia complessiva di impianti di ventilazione meccanica e sanificatori”.

LE SCUOLE AMMESSE A CONTRIBUTO

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info