L’Associazione Stampa Estera in Italia sceglie le Marche per il “Premio Giornalisti del Gusto” 2019

OFFIDA – Il Gruppo del Gusto dell’Associazione della Stampa Estera in Italia sceglie il Serpente Aureo per la XVI° edizione del “Premio Giornalisti del Gusto 2019”, dedicato al riconoscimento delle eccellenze enogastronomiche italiane.

L’evento che coinvolgerà oltre 70 giornalisti stranieri di più di 30 testate internazionali – che raccontano attraverso i loro articoli, il food e wine italiano – si terrà il prossimo 23 novembre presso il Teatro Serpente Aureo, dalle ore 17:30 alle 19:30. Ingresso gratuito.

Un risultato merito del grande lavoro svolto dalla start-up marchigiana i-strategies, specializzata in storytelling ed heritage marketing che, con la sua proposta, è riuscita a prevalere su concorrenti di altre regioni italiane.

“Con il nostro progetto abbiamo cercato di valorizzare al meglio tutti i punti di forza di questo territorio, a partire dalle location che avrebbero dovuto ospitare il premio – ha affermato Gianluca Vagnarelli fondatore di i-strategies – e siamo molto contenti che l’Associazione Stampa Estera abbia alla fine scelto le Marche.

Voglio in particolare ringraziare – ha proseguito Vagnarelli – l’azienda Ciù Ciù e l’Amministrazione comunale di Offida perché questi risultati possono essere raggiunti solo lavorando in modo sinergico”.

“Per noi è un piacere tenere il nostro premio nelle Marche offrendo ai nostri associati anche la possibilità di conoscere la vostra bellissima regione”, ha affermato Alfredo Tesio coordinatore del Gruppo del Gusto dell’Associazione della Stampa Estera in Italia.

Per la prima volta nella storia del premio, ha aggiunto poi Tesio, tra i premiati risultano due realtà del territorio che ospita la manifestazione: la distilleria Meletti e il Consorzio tutela e valorizzazione oliva ascolana del Piceno DOP.

Gli altri due premiati sono Gioacchino Bonsignore nella categoria “divulgazione” e il “Mulino Maggio” nella categoria “aziende”.

Grande la soddisfazione anche da parte dell’Amministrazione comunale di Offida intervenuta alla conferenza-stampa con l’Assessore alla Cultura
Isabella Bosano e l’Assessore al Turismo Cristina Capriotti che commenta: “Il mercato agroalimentare è autentico, riguarda i prodotti in sé ma anche la maniera in cui si raccontano: la loro storia e il loro legame con il territorio. Un plauso alle realtà che si impegnano per questo tipo di promozione”.

Conclude il Sindaco Luigi Massa: “Ringrazio i-strategies per aver avuto l’idea e la passata amministrazione per averla recepita e di aver messo a disposizione le strutture per la sua realizzazione.

Offida è un comune del Piceno che ha deciso di puntare sulla valorizzazione del territorio e dei prodotti. I giornalisti che ospiteremo in quei giorni si muovono in percorsi di conoscenza complessi che richiedano tempo e passione, soprattutto in riferimento a questo periodo dove tutto pare debba essere immediato”.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: