Alessandria, esplosione nella notte. Muoiono tre Vigili del Fuoco. Ipotesi dolo?

di Alberto Premici | Tre Vigili del Fuoco sono morti per l’esplosione di un edificio a Quargnento, centro con poco più di mille abitanti in provincia di Alessandria. La deflagrazione è avvenuta verso le 2:00 di stanotte in una cascina disabitata, a causa di una fuga di gas o per un incendio.

Da fonti del Comando provinciale dei Carabinieri, tuttavia, non si esclude la pista del dolo. Le vittime sono Matteo Gastaldo, 46 anni, Marco Triches 38 anni e Antonio Candido, 32 anni. Feriti anche altri due vigili del fuoco e un carabiniere: i tre sono stati trasportati all’ospedale di Alessandria e sono in codice rosso. Continuano inoltre le ricerche di altri eventuali dispersi.

Il Dipartimento della Protezione esprime il più sincero cordoglio per la morte dei vigili del fuoco deceduti nello svolgimento del proprio servizio a seguito dell’esplosione. Nel porgere le più sentite condoglianze ai familiari e augurando una pronta guarigione ai feriti, il Capo del Dipartimento, Angelo Borrelli, rinnova la stima e l‘apprezzamento al Corpo Nazionale del Vigili del Fuoco, fondamentale struttura operativa di tutto il sistema, e a tutte le forze, le organizzazioni e i volontari che con dedizione operano ogni giorno nei molteplici ambiti di Protezione Civile.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: