Fuggono da un posto di blocco, offidani trovati con la droga

carabinieri.jpg Due giovani offidani sono stati denunciati alla Procura di Ascoli Piceno per detenzione di droga, siringhe e altro materiale illecito. Si tratta di N.N. e M.L., entrambi trentenni e residenti ad Offida. I due, che stavano viaggiando lungo la strada provinciale Offida – Castorano intorno alle ore 20.00 dell’altro ieri, sono stati intercettati dai Carabinieri di Offida che hanno imposto loro l’Alt. I due, invece di fermarsi al posto di blocco dei militari dell’Arma, si sono dati alla fuga ad alta velocità. Ne è seguito, naturalmente, un lungo e pericoloso inseguimento, ma alla fine sono stati raggiunti e fermati nella zona industriale di San Silvestro di Castorano. M. L., che era alla guida dell’auto, per far perdere le sue tracce ha tentato la fuga a piedi, attraverso i campi circostanti, ma è stato raggiunto dai Carabinieri. Tra l’altro è risultato sprovvisto di patente di guida. Sposato e padre di una bambina, M.L. è già noto alle forze dell’ordine sempre per problemi legati alla detenzione di sostanze stupefacenti. In passato, infatti, è stato trovato in possesso di hashish, ha avuto il furgone della ditta dove lavora sotto sequestro ed ora sequestrata anche la Smart con la quale, l’altro ieri, viaggiava in compagnia di N.N, anche lui trentenne di Offida. Questa volta, all’interno della Smart, i Carabinieri hanno rinvenuto 4 grammi di eroina, venti siringhe già usate e altrettanto nuove pronte all’uso. Non è questa, purtroppo , la prima volta che i Carabinieri di Offida devono intervenire per reprimere fatti del genere. E’ di qualche giorno fa, infatti, l’arresto di un altro giovane offidano trovato in possesso di sostanze stupefacenti in misura superiore a quella consentita dalla legge. E andando indietro negli anni si sono dovuti registrare altri episodi del genere. Notizie che, certamente, non fanno piacere, ma disturbano e rammaricano non poco la tranquilla cittadina di Offida. (Fonte: Corriere Adriatico – Autore: Nicola Savini)

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/