blaze blue blur bright

Il conflitto tra Russia e Ucraina, tenuto conto dell’importante ruolo svolto dal gas russo
nella copertura del fabbisogno nazionale di gas naturale (circa il 40% nel 2021, con 29
miliardi di Smc su 76 miliardi di Smc di gas consumati), ha posto la necessità di
adottare misure urgenti per garantire la sicurezza degli approvvigionamenti nazionali.

Ferme restando tali iniziative, nel breve termine, al fine di risparmiare gas e evitare il più possibile un eccessivo svuotamento degli stoccaggi nazionali, anche in previsione della stagione 2023-2024, il Ministero della Transizione Ecologica ha adottato un Piano nazionale di contenimento dei consumi di gas, in linea con le indicazioni della Commissione europea.

Tra le misure previste c’è la riduzione di 1 grado per il riscaldamento degli edifici, da 17 (con più o meno 2 gradi di tolleranza) per gli edifici adibiti ad attività industriali / artigianali, da 19 (con più o meno 2 gradi di tolleranza) per tutti gli edifici civili.

I limiti di esercizio degli impianti termici, rispetto a quanto previsto dalle vigenti norme (DPR n.74/2013), sono ridotti di 15 giorni per quanto attiene il periodo di accensione (posticipando di 8 giorni la data di inizio e anticipando di 7 giorni la data di fine esercizio) e di 1 ora per quanto attiene la durata giornaliera di accensione.

Il Ministero della Transizione Ecologica emanerà quelle che saranno misure comportamentali degli utenti, da promuovere attraverso campagne di sensibilizzazione ai fini di un comportamento più virtuoso nei consumi, come la riduzione della temperatura e della durata delle docce, l’abbassamento del fuoco dopo l’ebollizione, la riduzione del tempo di accensione del forno, l’utilizzo di lavastoviglie e lavatrice a pieno carico, il distacco della spina di alimentazione della lavatrice quando non in funzione, lo spegnimento o inserimento della funzione a basso consumo del frigorifero quando non si è a casa e la riduzione delle ore di accensione delle lampadine.

(ap)

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info