Covid Marche, situazione molto critica al Torrette

di Alberto Premici – Il reparto di Pronto Soccorso dell’Ospedale Regionale Torrette di Ancona è praticamente al collasso. Esauriti i posti disponibili, la direzione sanitaria ha deciso di chiudere il reparto e dirottare i pazienti in altri nosocomi.

Sarebbero circa 140 i casi Covid ricoverati su 734 nell’intera regione Marche, con ambulanze già in fila dalla primissima mattinata di oggi, situazione diventata via via insostenibile nel corso della giornata, motivo per cui attualmente i pazienti vengono indirizzati agli Ospedali di Civitanova e Fermo. Non si escludono trasferimenti anche presso l’ospedale di San Benedetto del Tronto. Alcuni pazienti hanno atteso oltre 6 ore, prima di essere ricoverati in reparto prima che se ne disponesse la chiusura.

E’ la prima volta che accade una situazione del genere nel primo ospedale delle Marche, dall’inizio della pandemia.

I numeri sono impietosi per la gran parte della nostra regione. Nell’ultima settimana l’incidenza Covid è di 341 su 100mila abitanti, con stime al rialzo per i prossimi giorni. In controtendenza la sola provincia di Ascoli Piceno, dove si registra un lieve calo di contagi.

Nelle ultime 24 ore sono stati testati 6041 tamponi: 3983 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2115 nello screening con percorso antigenico) e 2058 nel percorso guariti.

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 423: 115 in provincia di Macerata, 128 in provincia di Ancona, 79 in provincia di Pesaro-Urbino, 37 in provincia di Fermo, 50 in provincia di Ascoli Piceno e 14 fuori regione.

IL RAPPORTO SULLA SITUAZIONE NELLE MARCHE

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: