Il Servizio Sanità della Regione Marche, nel consueto report, ha segnalato ieri 649 i casi da Covid su 7599 tamponi eseguiti, così ripartiti a livello provinciale: 67 Ascoli Piceno, 161 Pesaro Urbino, 107 Macerata, 198 Ancona, 92 Fermo e 24 fuori regione. Il tasso incidenza cumulativo su 100 mila abitanti è pari a 280,13. Purtroppo si registrano due decessi nelle ultime 24 ore.

Sono due i primi casi della temuta variante Omicron nelle Marche; uno in provincia di Ancona ed l’altro in quella di Ascoli Piceno. “L’arrivo della variante Omicron nelle Marche era inevitabile – dichiara l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini – è importante andare avanti con la campagna vaccinale perché la terza dose ha dimostrato di dare una risposta anticorpale molto importante, specie contro le varianti, certamente superiore alle prime due. Non è un caso se i contagi si sono alzati nell’ultimo mese, ma il numero dei ricoverati resta molto più basso rispetto a un anno fa”.

I dati sull’andamento della campagna vaccinale nelle Marche, aggiornati al 17/12/2021, ci segnalano che la copertura vaccinale nella nostra regione con la prima dose è dell’86,9% mentre per il ciclo completo dell’81,9%.

Buoni i dati che riguardano Offida, dove il numero dei positivi si è dimezzato in una settimana. Attualmente sono:


Offida

AP

22/12/2021
quarantene
29
positivi
13

(ap)

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info