Agenzia delle Entrate, 2600 nuovi posti di lavoro

Entro il 2022 saranno ben 2.600 i posti messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, 2.300 per il livello impiegatizio e 300 per le figure dirigenziali.

Sono infatti attesi 5 nuovi bandi di concorso che dovrebbero essere pubblicati a partire dall’anno in corso e che si inquadrano nel complesso delle nuove assunzioni nel comparto della Pubblica Amministrazione.

Si tratta di uno dei più consistenti blocchi di assunzione del prossimo triennio, per il quale si stimano circa domande di partecipazione.

Dei 2.600 posti annunciati, 300 sarebbero riservati a profili dirigenziali e 2300 a profili impiegatizi.

Riguardo i profili non dirigenziali, saranno richieste figure come economisti, giuristi, statistici, ingegneri, geometri, architetti.

I candidati saranno impiegati con contratto a tempo indeterminato presso le varie sedi dell’Agenzia delle Entrate presenti in Italia.

Per conoscere nel dettaglio i requisiti e le modalità di partecipazione, comunque sarà necessario attendere la pubblicazione dei bandi di concorso, il primo dei quali dovrebbe essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale già nei prossimi mesi.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: