Torna il GAd’A con “Non è vero ma ci credo”

  image

<

p align=”justify”>OFFIDA – Sabato 27 novembre alle ore 21, presso lo storico TEATRO SERPENTE AUREO di OFFIDA, appuntamento con l’Associazione culturale Gruppo Amici dell’Arte per la replica dello spettacolo teatrale NON È VERO …MA CI CREDO di PEPPINO DE FILIPPO, considerato il capolavoro comico di tutta la sua produzione teatrale. In NON È VERO…MA CI CREDO, commedia in tre atti, l’autore, pur non facendo mancare momenti in cui si ride di gusto, vuol far riflettere sul fenomeno della superstizione, attuale alla sua epoca e attualissimo tutt’oggi, come lotta disperata e perdente di chi ingaggia battaglie per combattere destino e sfortuna, di chi non ha altri mezzi a propria disposizione per allontanare i colpi sinistri della sorte, se non quelli di ricorrere a sotterfugi e scongiuri. La superstizione del commendator Gervasio Savastano non conosce limite né pazienza. Corna facendo e rifacendo, tutto sembra congiurare contro di lui e i suoi affari: i venerdì, i gatti neri, quello iettatore patentato del ragioniere Malvurio annidato tra i suoi dipendenti. Savastano non sa più che fare, o forse sì: licenzia Malvurio e mette al suo posto Sammaria, uno che dalla sua ha una gobba che promette ogni bene e fortuna: infatti basta guardarla ed ecco che affari e finanze ripartono a gonfie vele. Sammaria si rivela un vero toccasana per la vita di Savastano, ma potrà toccarne anche la figlia? E se i futuri nipotini dovessero nascere con la gobba anche loro? La superstizione è un fenomeno che colpisce un po’ tutti, chi più chi meno, ricchi e meno abbienti, istruiti o no. Persino il filosofo Benedetto Croce, morto a Napoli nel 1952, a proposito delle superstizioni, disse: "non è vero, ma prendo le mie precauzioni". Frase colta e ripresa dal grande Eduardo che soleva spesso dire «Essere superstiziosi è da ignoranti, ma non esserlo porta male», riferendosi a quel pittoresco scenario che ruota intorno ai misteri dell’oltremondo, sviscerato anche da Peppino in «Non è vero ma ci credo». Nella speranza di bissare il notevole successo riscosso alla prima dello spettacolo il G.A.d’A. augura BUON TEATRO A TUTTI. Info e Prenotazioni : Profumeria Monja Malavolta – Cso Serpente Aureo, 89 – Offida – Tel. 0736/888616

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.
Condividi:
www.pdf24.org    Invia articolo in PDF   

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/