Terrore a Las Vegas

Un uomo armato ha aperto il fuoco ieri sera in un hotel di Las Vegas, durante un concerto del festival country “Route 91 Harvest”. Secondo fonti ospedaliere sarebbero almeno 20 le persone uccise e più di 100 feriti . La sparatoria è avvenuta vicino al Mandalay Bay Resort and Casino. Ancora incerta la matrice dell’attentato. La polizia sta cercando una donna asiatica, Mary Lou Danley, che vivrebbe con il presunto killer, ucciso durante il conflitto a fuoco con gli agenti di polizia. Si cercano anche due auto, una Hyunday e una Chrysler Pacific, registrate a nome dell’autore della sparatoria. Isolata la zona e bloccato il traffico aereo all’aeroporto McCarran di Las Vegas. (foto: New York Times) – (ap)

15.30 – Dato in un primo momento per vittima sotto i colpi della polizia, si apprende da fonti autorevoli che il killer di Las Vegas, il cui nome è Steven Paddok, è morto suicida. Dalle prime indagini non sembra avesse legami con gruppi politici, religiosi o terroristici. Trovato un arsenale di armi a casa dell’autore di quella che risulta essere la più grave strage civile della storia degli USA. Salgono infatti a 50 le vittime e 406 i feriti. (ap)

© Copyright - OFFIDA.info
Condividi:

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/