Il caro carburanti sta falcidiando imprese e famiglie e Confartigianato ha deciso di depositare formali querele presso le Procure di Macerata, Ascoli Piceno e Fermo e all’autorità antitrust per denunciare tali speculazioni. L’incremento del costo degli idrocarburi e la conseguente impennata dei costi d’acquisto dei carburanti – hanno commentato ilcontinua a leggere…