Studenti mobilitati per “scuole pulite”

Da diversi anni, l’Istituto Scolastico Comprensivo di Offida inserisce nel proprio Piano dell’Offerta formativa progetti legati all’ambiente e alle sue tematiche. Su tali progetti lavorano non solo i ragazzi dell’Istituto, ma anche le loro famiglie, gli insegnanti, la comunità stessa e l’Amministrazione comunale. Quest’anno, gli alunni della scuola primaria hanno aderito alla manifestazione “Nontiscordardimè-Operazione scuole pulite” promossa da Legambiente, scegliendo, come luogo da salvaguardare e da valorizzare, il giardino del plesso di viale Repubblica. E’ il giardino e l’orto dove i piccoli alunni giocano e coltivano i loro prodotti e dove “la natura fa da maestra e dà la possibilità di osservare direttamente animali, piante, erbe e arbusti”. Nell’orto biologico, i bravi alunni coltivano un po’ di tutto: erbe aromatiche, ortaggi, fave e piselli, carciofini, ecc. “Nel giardino della nostra scuola – dicono – ci sono tante piante di ulivo. Ogni anno noi bambini, aiutati da nonni, genitori, personale del Comune e insegnanti, raccogliamo le olive dalle quali ricaviamo olio per la nostra mensa scolastica. Quest’anno abbiamo raccolto 18,54 quintali di olive per una produzione di 272 kg di olio che noi chiamiamo ‘olio dell’allegria’ e il prossimo anno inviteremo classi di altre scuole a raccogliere olive per gustare poi con noi una merenda a pane e olio”. Ma non si fermano qui i nostri ragazzi, raccolgono anche carta per salvaguardare gli alberi E Venerdì ancora grande festa, è “La Festa degli Alberi”. (Fonte: Corriere Adriatico)

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.