Rugby e F1: corri Italia, ce la puoi fare.

rubgy alonso Sabato e domenica, due appuntamenti da non perdere per gli appassionati della palla ovale e delle quattro ruote. Si comincia domani a Verona con un derby tutto latino tra le nazionali di rugby di Italia ed Argentina, test match che i nostri possono e devono vincere. Non è più tempo delle pacche sulle spalle e la nuova fase deve iniziare senza se e senza ma. “Sappiamo che ci aspetta una partita dura, ma questa Italia ha tanta voglia di vincere. Dopo 3 anni di lavoro abbiamo una squadra esperta – dichiara il CT Mallet – con alcuni giovani di talento. Questo gruppo può davvero cambiare le sorti del movimento rugbistico”. Capitan Parisse aggiunge ottimismo: “Abbiamo lavorato bene, possiamo fare risultato”. Non sarà in campo Mauro Bergamasco, che soffre i postumi di un problema alla spalla; al suo posto Robert Barbieri. Le formazioni: Italia: McLean; Benvenuti, Canale, Masi, Bergamasco (Mirko); Gower, Tebaldi; Parisse (cap.), Barbieri, Zanni; Geldenhuys, Del Fava; Castrogiovanni, Ghiraldini, Perugini. A disposizione: Ongaro, Lo Cicero, Dellapè, Derbyshire, Canavosio, Orquera, Sgarbi. Argentina: Rodriguez; Camacho, Tiesi, Fernandez, Gonzales-Amorosino; Contepomi (cap.), Vergallo; Fernandez Lobbe, De Achaval, Fessia; Galarza, Carizza; Scelzo, Ledesma, Roncero. A disposizione: Creevy, Ayerza, Figallo, Lozada, Galindo, Lalanne, Agulla. Diretta La7 e Sky, dalle 15,00.

Ottimismo anche in casa Ferrari dove è tutto pronto per il colpo gobbo nel mondiale piloti, con un Alonso a +8 sugli altri pretendenti al trono Webber e Vettel. Sulle prime prove libere nel circuito di Abu Dhabi, dove lo spagnolo è risultato terzo, il ferrarista ha commentato: “La macchina è andata bene resta pur sempre un venerdì, quindi i riscontri vanno presi con le molle, ma mi sento più ottimista rispetto a stamattina. La macchina ha preso la pista nella maniera giusta, per gran parte delle libere siamo stati noi quelli da battere. Speriamo di far bene domani, pur sapendo che la Red Bull in qualifica parte sempre favorita". Alonso sarà campione del mondo se : vince o arriva secondo; – è terzo o quarto e Webber non vince; – è quinto o sesto, Vettel non vince, Webber è terzo o peggio; – è settimo, Vettel non vince, Webber è quarto o peggio; – è ottavo, Vettel non vince, Webber è quinto o peggio; – è nono o decimo, Vettel è terzo o peggio, Webber è sesto o peggio; – non fa punti, Vettel è quarto o peggio, Webber settimo o peggio e Hamilton non vince. Diretta Tv Rai 1 ore 14,00. (Alberto Premici)

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.
Condividi:
www.pdf24.org    Invia articolo in PDF   

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/