A maggio 2021 la Procura di Ascoli Piceno ha indagato l’infermierie Leopoldo Wick per altre tre morti sospette avvenute alla Rsa di Offida, oltre agli 8 omicidi e i 4 tentati omicidi per cui l’uomo è sotto processo davanti alla Corte d’Assise di Macerata.

La notizia è emersa a seguito della notifica a Wick, nei giorni scorsi riguardante la richiesta di proroga delle indagini presentata dalla magistratura ascolana sui tre nuovi casi di anziani deceduti il 3 agosto 2017 nella struttura sanitaria gestita dall’Area vasta 5 dell’Asur Marche.

Il primo giugno è attesa la sentenza sui 12 casi per i quali Wick è sotto processo. Il procuratore di Ascoli Umberto Monti ha chiesto la condanna all’ergastolo, mentre hanno chiesto l’assoluzione gli avvocati difensori Francesco Voltattorni, Tommaso Pietropaolo e Luca Filipponi. (ANSA).

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info