RICOSTRUZIONE POST-SISMA, ISTRUZIONI PER L’USO DA CONFARTIGIANATO-ANAEP

Domani nel seminario tecnico alla Camera di Commercio si parlerà anche di “Durc di congruità”

Si terrà domani, venerdì 24 novembre con inizio alle ore 16.30 presso la Sala Gialla – gentilmente concessa – della Camera di Commercio di Ascoli Piceno il seminario dal tema: “RICOSTRUIRE DOPO IL SISMA: ISTRUZIONI PER L’USO”. Numerosissime sono le manifestazioni di interesse e le richieste di informazione da parte di imprese, tecnici e privati giunte alla Confartigianato di Ascoli Piceno in merito alla partecipazione all’evento.Si tratta di un’iniziativa ad accesso libero che la Confartigianato Imprese Ascoli Piceno e Fermo e Anaepa Confartigianato Edilizia in collaborazione con tecnici altamente qualificati,  il patrocinio del Comune di Ascoli Piceno, la disponibilità della Camera di Commercio di Ascoli Piceno e la Kerakoll, hanno inteso organizzare sul territorio per fare chiarezza sugli argomenti legato al post-sisma, su temi di interesse trasversale in merito a procedure, tempistica e risorse disponibili secondo quanto previsto dalla normativa vigente. Per informazioni tel. 0736.336402, www.apfm.it

Dopo i saluti della presidente Confartigianato AP-FM, Natascia Troli, del Sindaco Guido Castelli e del presidente CCIAA-AP, Gino Sabatini, e l’intervento del Direttore Ufficio Speciale per la Ricostruzione post sisma, Cesare Spuri, le relazioni saranno affidate a Vincenzo Mario Cavallaro che tratterà della situazione delle ordinanze e le procedure di accesso al contributo e a Marco Cairoli con un intervento sui rapporti committente impresa, gestione delle gare – Erogazione del contributo, documento di erogazione ed esempi progettuali. Inoltre Enrico Buoncompagni presenterà il progetto: “Proximity Business – Imprese di prossimità”, uno strumento della Confartigianato a supporto delle aziende che andranno ad operare nella ricostruzione.Il seminario sarà coordinato da Marco Pantaleoni della Confartigianato Imprese Marche- ANAEPA. Pantaleoni affronterà anche brevemente il tema del Durc di congruità, uno strumento già disciplinato dall’articolo 105, comma 16 del Codice degli Appalti e previsto per contrastare il fenomeno del lavoro sommerso ed irregolare, ma reso obbligatorio, per l’area del sisma, dall’Ordinanza n. 41 del 2 novembre 2017 del Commissario Straordinario On. Paola De Micheli per tutti i lavori di ricostruzione legati al post-sisma. (Red)

 

© Copyright - OFFIDA.info
Condividi:

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/