Rianimazione Mazzoni, la dott.ssa Di Giacinto nuovo primario

Dal 1° settembre la Dott.ssa Ida Di Giacinto è il nuovo Direttore dell’UOC Anestesia e Rianimazione dello S.O. “C. & G. Mazzoni” di Ascoli Piceno, andando così a coprire il posto rimasto vacante con il pensionamento del Dott. Giorgio Forlini.

Un incarico importante che va a rafforzare una Unità Operativa di fondamentale importanza, in questo momento, all’interno del Dipartimento di Emergenza-Accettazione.
L’Area Vasta 5 con determina del 2 luglio 2021 ha conferito l’incarico quinquennale di Direttore Medico della Struttura Complessa – disciplina di Anestesia e Rianimazione – per l’UOC Anestesia e Rianimazione dello S.O. “C. & G. Mazzoni” di Ascoli Piceno alla Dott.ssa Ida Di Giacinto, proveniente dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna-Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, dove si è occupata principalmente di organizzazione ospedaliera, di rischio clinico e sicurezza delle cure, e altresì referente nell’ambito del Governo Clinico.

Ha contribuito al miglioramento dei Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali aziendali e regionali, essendo componente dei Comitati: Buon Uso del Sangue e delle Cellule Staminali da Sangue Cordonale (COBUS) – Ospedale e Territorio Senza Dolore (COTSD) e del Dipartimento di Emergenza-Urgenza.

Ha dedicato inizialmente la propria attività assistenziale nelle chirurgie specialistiche, ha acquisito competenze clinico-gestionali avanzate in chirurgia addominale ed endocrino-pancreatica, chirurgia bariatrica e trattamento delle patologie ORL.

Si è occupata di cure intensive dal 2009.

All’insorgenza della pandemia COVID-19, si è fatta carico di sviluppare le attività del team della Terapia Intensiva Covid-19 del Policlinico S. Orsola-Malpighi, sino a diventarne Responsabile per l’assistenza dei pazienti critici, dal trattamento precoce non invasivo in area semi-intensiva, sino al supporto intensivo con utilizzo di tecniche avanzate di ventilazione e supporto multiorgano.

Incaricata dalla Società Scientifica ha contribuito all’elaborazione, alla revisione ed alla diffusione dei percorsi specialistici, contestualizzando documenti e flow-chart SIAARTI di lotta alla pandemia in tempo reale, sulla base delle indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dell’European Center for Disease Prevention and Control (ECDC) per il Ministero della Salute, l’Istituto Superiore di Sanità (ISS).

Per la Società Scientifica è stata eletta a ricoprire il ruolo di Coordinatore del Gruppo di Studio SIAARTI “Gestione delle Vie Aeree” nel triennio 2019-2021, portando alla elaborazione di Raccomandazioni – Linee-Guida e Buone Pratiche Cliniche di riferimento nazionale (SNLG – AGENAS), sviluppando inoltre programmi ricerca clinica, aggiornamento continuo e formazione specialistica.

Tali competenze le sono valse a livello europeo le cariche conferitele dall’European Airway Management Society (EAMS) di membro del Consiglio Direttivo, delegata italiana 2015 -2018 e di membro di Sub-committee di Sviluppo, collaborazione e comunicazione fra comunità scientifiche europee (dal 2016-a tutt’oggi).

Ha ricoperto il ruolo di Consulente esterno esperto di Comitato Etico indipendente e grazie alle competenze di bioetica acquisite, ha sviluppato attenzione e gestisce con grande cura la comunicazione con approccio multidisciplinare verso pazienti e familiari, convinta che questo faccia la differenza della qualità assistenziale, anche nelle scelte di fine vita e nel predisporre alternative di cure palliative, attenta ad ogni aspetto utile per rispondere ai bisogni dei pazienti, soprattutto fragili, all’umanizzazione delle cure ed alla salvaguardia della dignità della persona in ospedale.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info