Regione Marche: nuove deleghe in giunta

Emanato ieri il decreto del Presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, sulla ridistribuzione delle deleghe nella Giunta regionale delle Marche. Questo il nuovo assetto: Gian Mario Spacca, presidente, deleghe:  rapporti con le istituzioni locali, nazionali, comunitarie e internazionali, programmazione, affari generali, istituzionali e legali, cooperazione allo sviluppo, emigrazione, protezione civile, sistema informativo statistico, ordinamento dell’informazione e della comunicazione, attività promozionali all’estero, polizia locale e politiche integrate per la sicurezza, persone giuridiche private e nomine. Paolo Petrini, vice presidente, deleghe: agricoltura, sviluppo rurale, agriturismo, bonifica, zootecnia e forestazione, industria agroalimentare, alimentazione, pesca marittima e nelle acque interne, politiche comunitarie. Gianni Giaccaglia, deleghe: industria, l’artigianato, il turismo, commercio, fiere e mercati, tutela dei consumatori, energia e fonti rinnovabili, ricerca scientifica e tecnologica, sostegno all’innovazione per i settori produttivi, cave e miniere. Pietro Marcolini, deleghe: bilancio, finanze, demanio e patrimonio, credito, provveditorato ed economato, trasporti e reti di trasporto, promozione della cooperazione, progetto speciale per il Piceno. Almerino Mezzolani: deleghe: tutela della salute, veterinaria, volontariato, acque minerali, termali e di sorgente. Luigi Minardi, deleghe: beni e attività culturali, enti locali e partecipazione democratica, politiche giovanili, attività sportive giovanili e tempo libero, in collaborazione con l’assessore allo sport, impianti e infrastrutture sportive. Loredana Pistelli, deleghe: viabilità, porti e aeroporti, governo del territorio e pari opportunità. Marco Amagliani, deleghe: servizi sociali, immigrazione, beni ambientali, tutela e risanamento ambientale, gestione dei rifiuti, parchi e riserve naturali, risorse idriche. Ugo Ascoli, deleghe: formazione professionale e orientamento, lavoro, professioni, previdenza complementare e integrativa, istruzione, diritto allo studio. Gianluca Carrabs, deleghe: lavori pubblici, la difesa del suolo, l’edilizia pubblica, territori montani e politiche per la montagna, interventi post-terremoto per la ricostruzione e lo sviluppo, sistemi telematici e informativi, società dell’informazione, sport, impianti e infrastrutture sportive, in collaborazione con l’assessore alle politiche giovanili. (ap)

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.