Due scosse di terremoto in rapida successione si sono verificate stamattina, in provincia di Ascoli Piceno, sentite anche nel fermano e in Abruzzo.

La prima di magnitudo 3.9 alle 12.24 e la seconda di magnitudo 3.6 alle 12:25

Il sisma è stato avvertito nitidamente dalla popolazione. In Offida molta gente è scesa in strada. Evacuazione ordinata anche per gli alunni delle scuole. Non si registrano danni a persone o cose.

L’epicentro ricade nel comune di Folignano.

Sono stati controllati i plessi scolastici offidani ed analoghe indagini sono state eseguite nelle scuole di Ascoli Piceno, Castignano, Folignano ed altri centri. Trenitalia ha comunicato poco dopo che è stata sospesa la circolazione dei treni lungo la linea ferroviaria Ascoli Piceno-Porto d’Ascoli.

Ore 14.00 – continua lo sciame sismico con epicentri a Folignano e Civitella del Tronto con magnitudo media di 2.1.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info