In anteprima venerdì 16 settembre alle 18:45 a Offida il nuovo film di Giovanni Panozzo “Io cambio”, prodotto dalla Fondazione Lavoroperlapersona. La pellicola sarà proiettata in occasione dell’VIII Seminario “Rigenerare la dignità del lavoro. Contro le disuguaglianze, per coltivare futuro nella società e nell’economia”, organizzato dalla Fondazione stessa dal 16 al 18 settembre 2022

Qui il link per iscriversi

Le storie di Cristiana, Giovanni e Dodi protagoniste del nuovo film del regista e compositore Giovanni Panozzo, prodotto dalla Fondazione Lavoroperlapersona. La suggestiva pellicola, che parla di rinascita e del bisogno di scrivere nuovi capitoli della propria vita attraverso il lavoro, sarà proiettata in anteprima nazionale venerdì 16 settembre 2022 alle 18:45, in occasione della prima giornata del seminario “Rigenerare la dignità del lavoro. Contro le disuguaglianze, per coltivare futuro nella società e nell’economia”.

Il seminario, giunto alla sua ottava edizione, si svolgerà nell’incantevole borgo marchigiano di Offida (AP) da venerdì 16 a domenica 18.

A dare il via ai lavori della tre giorni saranno il sindaco di Offida Luigi Massi e il presidente della Fondazione Lavoroperlapersona Gabriele Gabrielli.

Grande attesa per la lecture del professor Stefano Allievi, dell’università di Padova, che interverrà proprio nella giornata di apertura sul tema “Rimettersi in cammino, ripartire dall’umano, contro le disuguaglianze”.

“Il seminario della Fondazione Lavoroperlapersona è un momento importante di riflessioni sul lavoro”, dichiara il sindaco di Offida Luigi Massa.

“Ce n’è bisogno, sempre, oggi più che mai: in un momento come questo di incertezze, difficoltà e veloci cambiamenti. Il lavoro oltre a offrire quella solidità economica necessaria dovrebbe diventare un luogo che rimette al centro la persona, la sua dignità e la sua soddisfazione”, aggiunge il primo cittadino, annunciando l’imminente apertura dei lavori che si svolgeranno nel bellissimo teatro Serpente Aureo.

Il teatro ospiterà sabato 17 alle 21:30 anche lo spettacolo “Non possiamo abituarci a morire” di e con Angelo Ferracuti, Serena Abrami e Fabio Capponi sulla vita e sull’opera del poeta Luigi Di Ruscio. I momenti conviviali previsti nella tre giorni si svolgeranno invece presso l’ex Convento di San Francesco, sempre in pieno centro storico. L’evento sarà condotto dalla giornalista socio-economica Maria Cristina Origlia.

“Sono, siamo davvero felici di poterci ritrovare a Offida e riprendere la consuetudine di riunire a settembre la comunità, le amiche e gli amici della Fondazione Lavoroperlapersona per discutere il tema proposto dalla nostra iniziativa culturale più significativa e impegnativa dell’anno”, dichiara Gabriele Gabrielli, presidente della Fondazione Lavoroperlapersona.

“Stiamo vivendo un’epoca di grandi cambiamenti, in cui emerge l’esigenza di un nuovo sguardo sul mondo, che coinvolga anche l’economia e i suoi protagonisti, in una ricerca continua di sostenibilità e di costruzione di nuove relazioni”, aggiunge Gabrielli, che di Offida è Cittadino Onorario dal 2019.

Ricca la rosa dei relatori che arricchiranno il seminario con i loro interventi. Sabato 17 sarà la volta di Federica Saliola – World Bank, “Ricucire lavoro ed economia: nuovi modelli e nuove policy”, Riccardo Maiolini – John Cabot University, “Digitalizzazione e rigenerazione del lavoro: città, territorio e imprese”, Maurizio Franzini – Università di Roma La Sapienza, “Lasciare spazio al futuro: rigenerare a partire dalla cura” e Giuditta Alessandrini – Università di Roma Tre, “Il lavoro delle donne: un percorso (purtroppo) ancora difficile”.

Domenica 18, nella giornata di chiusura, sarà invece la volta di Valeria Friso – Università di Bologna, “Attraverso il lavoro: dignità e autonomia per i più fragili” e Silvia Dello Russo – Luiss Guido Carli, “Promuovere benessere: coltivare l’umanità nelle organizzazioni”.

Il Seminario Interdisciplinare sull’accoglienza si rivolge a cittadini, educatori e studenti, economisti e ricercatori di scienze sociali, imprenditori ed executive, consulenti, formatori e coach, docenti e amministratori, cooperatori e manager d’imprese e di organizzazioni non profit, che hanno a cuore la cura del bene comune e l’interesse ad approfondire il paradigma dell’accoglienza nelle sue possibili e diverse declinazioni.

L’evento si scandisce in tre sessioni, composte ognuna da due lecture, anticipate da un breve video realizzato dal regista e compositore Giovanni Panozzo, a cui seguirà la realizzazione di tre gruppi di lavoro – facilitati da Ornella Chinotti, Gaia Corazza e Barbara Parmeggiani – e infine la restituzione in plenaria.

Nei giorni del seminario sarà possibile visitare la mostra fotografica TerraTerra: alla scoperta di antichi mestieri lungo l’Appennino di Marta Sparvoli e Francesco Tavoli (allievi della Scuola Jack London) nata con il sostegno economico della Fondazione Lavoroperlapersona presso il Chiostro del complesso di San Francesco.

Iscrizioni a questo link: https://bit.ly/3Np5akI

Per ulteriori info: info@lavoroperlapersona.it

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info