Secondo una fonte locale il Ministero della Transizione Ecologica, Reparto Ambientale Marino del Corpo delle Capitanerie di Porto, avrebbe inviato una comunicazione all’Autorità di Bacino Regionale, Aato 5 Marche, Ciip Spa e, per conoscenza, alla Prefettura di Ascoli Piceno, in merito alla situazione del depuratore di Santa Maria Goretti di Offida.

“Si premette che questo Reparto è stato incaricato dal Sottosegretario di Stato del Ministero della Transizione Ecologica, on. Ilaria Fontana, di svolgere opportune verifiche in ordine alle importanti criticità che interessano l’impianto di depurazione in oggetto, come emerso dalle numerose segnalazioni pervenute all’attenzione del Dicastero.

Al riguardo, si invitano codesti enti, ciascuno per gli aspetti di propria competenza, a voler fornire allo scrivente reparto, adeguati e circostanziati chiarimenti, nonché a voler riferire in ordine alle azioni fin qui intraprese e/o che si intendono adottare, al fine di risolvere le sopra citate criticità e garantire il pieno funzionamento dell’impianto in parola. 

Attesa la rilevanza e la gravità dei fenomeni di inquinamento che stanno interessando il vicino torrente Tesino per effetto del segnalato malfunzionamento, si resta in attesa di un riscontro urgente”.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info