woman wearing face mask

Queste in sintesi le nuove regole e restrizioni per il contenimento della diffusione del Covid, che entreranno in vigore da domani 1° maggio.

E’ sospesa l’obbligatorietà del Green Pass tranne che per chi deve accedere alle Rsa. Tuttavia i virologi invitano a completare il ciclo vaccinale.

Fino al 15 giugno resterà l’obbligo di indossare le Ffp2 nel trasporto pubblico, nei cinema, nei teatri, ai concerti e durante le competizioni sportive al chiuso, così come per operatori e visitatori delle strutture sanitarie e delle Rsa.

Resta comunque consigliato di avere a disposizione la mascherina ed indossarla in caso di affollamento. Si mantiene l’obbligo di mascherina nel settore scuola fino alla fine dell’anno scolastico, con esclusione per i bambini sino a sei anni di età, per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso di questi dispositivi e per lo svolgimento delle attività sportive.

L’obbligo di vaccinazione, e relative sanzioni, resterà in vigore fino al 15 giugno per gli over 50, forze dell’ordine e scuola. Lo smart working viene prorogato fino al 31 agosto anche in assenza degli accordi individuali per i lavoratori del settore privato.

Per i viaggi non sarà più obbligatorio il prescritto modulo utilizzato dalle autorità sanitarie per chiunque voglia entrare o partire per l’estero. Prorogate al 31 maggio le disposizioni per gli arrivi dai Paesi esteri, che prevedono ancora il Green pass o un tampone rapido.

(ap)

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info