Land Of Excellence dubai

Le eccellenze marchigiane sotto i riflettori dell’Expo. Una delegazione della Regione Marche, guidata dal vicepresidente e assessore alle Attività produttive Mirco Carloni, sarà presente a Dubai nella settimana 21-26 febbraio 2022 con una serie di forum, italian dialog e laboratori nel Padiglione Italia e con uno straordinario calendario di eventi delle imprese marchigiane. Un’occasione unica e irripetibile per rinnovare ancora una volta la già solida amicizia che lega le Marche a Dubai sin dal 2005, guardando però al futuro.

“Le Marche vanno ad Expo Dubai – spiega il vicepresidente e assessore alle Attività produttive Mirco Carloni – perchè Dubai è un fondamentale hub finanziario ed economico non solo del mondo arabo ma internazionale in genere e questa missione si propone riallacciare e rilanciare i rapporti con il mercato emiratino. Grazie all’accordo che firmeremo il 21 febbraio con il presidente della Camera H.E. Hamad Buamin alla presenza del vicepresidente con delega alle relazioni Internazionali Mr. Hassan Al Hashemi e di H. E. Sultan Al Mansoori puntiamo alla crescita dell’export del manifatturiero verso gli importanti mercato mediorientali, anche grazie alla possibilità di accesso alla logistica ed alle agevolazioni delle free zones emiratine.

Obiettivi prioritari sono l’attrazione di investimenti emiratini per il finanziamento di progetti di sviluppo del territorio regionale e la collaborazione tra le imprese e le università marchigiane, con quelle emiratine ed internazionali presenti a Dubai, per lo sviluppo di progetti nell’ambito dei distretti biologici e delle nuove tecnologie. Stiamo lavorando da molti mesi e, a differenza del passato, abbiamo voluto dare importanza a due aspetti: il branding e la sussidiarietà”.

Per quanto riguarda il brand la Regione ha fatto ideare un marchio distintivo “Marche, Land of excellence” con cui d’ora in poi si presenterà sugli scenari internazionali. Tutte le imprese marchigiane potranno usarlo per la loro comunicazione e nel materiale aziendale.

“L’eccellenza – sottolinea il vicepresidente – è ciò che maggiormente identifica la nostra terra ed è trasversale: dall’enogastronomia al lusso, dalla moda alla meccanica, dai mobili a tutte le filiere produttive”.

Secondo aspetto sarà la sussidiarietà. Il programma della settimana marchigiana è molto ambizioso ed è stato congeniato partendo dal basso secondo il principio di sussidiarietà coinvolgendo le imprese la Camera di Commercio e le università. 22 imprese hanno infatti risposto ad un bando che metteva a disposizione le risorse per accompagnarli durante la settimana in cui le Marche verranno rappresentate fuori e dentro Expo. Si parlerà della regione attraverso gli eventi e le iniziative predisposte dalle aziende stesse conformi al loro business e alle loro esigenze.

“Come istituzione – conclude Carloni – saremo al loro fianco insieme alla Camera di Commercio e alle università con tutti gli incontri e i seminari di supporto per fare in modo che anche la stampa estera parli di noi e del nostro straordinario territorio. Parliamo di un’azione di sistema perché non si muove solo la Regione, ma si muove un intero territorio”.

Giornata clou delle Marche all’Expo, sarà appunto il 21 febbraio 2022, con la partecipazione in streaming del testimonial Roberto Mancini CT della Nazionale di Calcio Italiana e protagonista della campagna promozionale della Regione Marche.

Dalle 11 alle 12.30 di svolgerà il Forum “Bellezza e Sostenibilità” per presentare la Regione Marche ed il suo programma alle autorità regionali, nazionali e degli Emirati Arabi Uniti. Nel corso dell’evento sono previste anche la sottoscrizione del Memorandum d’intesa tra Regione Marche, Camera di Commercio delle Marche e Camera di Commercio di Dubai, una conferenza stampa in collegamento con il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli dall’Italia e la visita alla mostra fotografica: “Dubai e Marche, nel segno di un’antica e forte amicizia”. (red)

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info