Marche, bando per il sostegno delle attività commerciali

Un contributo a fondo perduto per incentivare le attività commerciali di prossimità, con un occhio di riguardo per le imprese giovani e i centri storici.

Lo prevede un bando della Regione Marche che concede 1,3 milioni di contributi a fondo perduto per valorizzare il commercio nelle aree, vie e piazze dei nuclei urbani, privilegiando, allo stesso tempo, i giovani e gli esercizi che hanno sospeso le attività, anche temporaneamente, a causa del Covid-19.

L’ampio ventaglio di opportunità previste viene riservato alle micro, piccole e medie imprese di vendita al dettaglio e di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande già esistenti. Il volume di affari di queste attività non deve superare i 2 milioni di euro.

“Il contributo regionale – aggiunge il vice presidente Mirco Carloni, assessore al Commercio – è stato implementato dal 20% al 30 per cento della spesa ammessa”: contributo che non potrà essere inferiore a 15 mila e superiore a 60 mila euro e concesso in conto capitale.

Le domande andranno presentate alla Regione entro lunedì 5 luglio 2021 e dovranno riguardare progetti realizzati a partire dal 1° gennaio 2020.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info