Lo sport tra scuola e famiglia

OFFIDA – Il “Tacos”, una realtà promossa e fortemente voluta dall’Amministrazione comunale e che sta dando i suoi preziosi frutti. È il Tavolo di Coordinamento Offida Sport, un organismo che mette insieme il Comune, la Scuola e tutte le Associazioni sportive offidane per coordinare le diverse attività, suggerire iniziative e manifestazioni, programmare l’utilizzo delle strutture sportive. Lo ha rimarcato l’assessore allo sport Valerio Lucciarini nel corso di una conferenza stampa che ha visto riuniti i presidenti delle associazioni sportive offidane. In un clima di festività natalizie, Lucciarini ha ringraziato i presenti per l’ottimo lavoro che stanno svolgendo e per come lo sport stia assumendo in Offida un ruolo di primaria importanza per lo sviluppo fisico e morale dei nostri giovani. La stagione 2005/2006 – ha detto – ha visto nel nostro Comune un grande rilancio delle attività sportive. In questo contesto il Tacos riveste un ruolo sociale di notevole spessore. Con il Tacos – ha sottolineato l’assessore – si è consolidato quel rapporto di collaborazione e di confronto tra le associazioni tanto da consentire ottimi risultati nei vari settori dello sport. Tante, infatti le soddisfazioni. In campo calcistico continua la striscia positiva dell’Offida in prima categoria, mentre l’Offida Volley del presidente Stracci non molla la lotta al vertice e l’Offida Basket del presidente Spurio, che è solo all’esordio, conta già 32 iscritti. Tutto questo grazie ai dirigenti, ai tecnici e, soprattutto, alla realizzazione della palestra polivalente G. Vannicola che ha favorito la nascita di queste nuove associazioni dilettantistiche dando inizio ad una intensa attività che sta coinvolgendo numerosi giovani offidani. Non sono mancati, per l’occasione, momenti di grande prestigio, come la presenza dell’ex campione di calcio Josè Altafini quale testimonial d’eccezione all’inaugurazione della palestra. Per festeggiare il 45° anniversario della Polisportiva sono arrivati in Offida il campionissimo del basket nazionale Dino Meneghin e i giocatori del Cervia, gli stessi che hanno dato vita su Italia uno al Reality Show Campioni del cuore. Ma al Tacos aderiscono anche altri sport molto seguiti, come la società ciclistica amatori che, di recente, ha avuto il riconoscimento dell’Unione Ciclistica Internazionale, e poi ancora il gruppo bocciofilo, il Circolo Scacchi, l’Offida Tennis che vedrà, quanto prima, il proprio campo di gioco dotato di una piccola tribuna….e così via. Il tavolo del Tacos – ha concluso Lucciarini – è una forma originale di concertazione che sono in molti a prendere come esempio. Nostro obiettivo è quello di fortificare questo organismo per valorizzare tutti gli sport, dando di riflesso un valido contributo all’aspetto turistico. Per il 2007, continueremo sulla strada intrapresa. Tante sono le iniziative in programma da vagliare insieme a tutte le associazioni sportive.
(Fonte: Corriere Adriatico)

© Copyright - OFFIDA.info
Condividi:

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/