La risposta dell’amministrazione al problema degli schiamazzi

L’amministrazione: “Per qualcuno è già iniziata la campagna elettorale”. 

Nota dell’Amministrazione comunale

A Offida ci viviamo tutti, e il centro storico è il luogo per antonomasia dell’incontro. Qualcuno ancora insiste a definire il luogo dell’incontro come un luogo di “movida molesta” suscitando, questo sì, un grande rumore che disturba davvero il normale svolgimento della vita dei cittadini offidani.

Oggi questo concetto è finalmente chiaro, soprattutto a fronte dalle verifiche fatte dall’Amministrazione comunale in collaborazione della locale stazione dei Carabinieri. Verifiche che hanno ribadito la totale sostenibilità delle serate offidane.

E dire che pensavamo davvero che le proteste venissero dai cittadini. Infatti, nei mesi scorsi, avevamo risposto loro che ci saremmo impegnati a controllare la situazione. Avevamo ribadito che le forze dell’Ordine monitoravano quotidianamente il territorio e che entro il 15 giugno sarebbero state installate le telecamere su tutto il territorio comunale e soprattutto nei punti critici come le vie del centro storico e i parchi pubblici.

Sì, lo avevamo ribadito, perché ai cittadini noi rispondiamo sempre. Sia alle loro esigenze, sia alle loro critiche. È nostro dovere farlo. Ma poi, a fronte delle verifiche fatte, abbiamo finalmente compreso chi fosse davvero il nostro interlocutore.

Non i cittadini, ma una vera e propria strumentalizzazione politica. Abbiamo capito le polemiche sul giornale avevano come unico scopo istigare l’Amministrazione ad intervenire addirittura nei confronti di liberi cittadini, perlopiù giovani, rei (secondo chi fomenta la polemica) di intrattenersi nelle vie del centro, ribadiamo però noi, in maniera sostenibile.

Sotto questo nuova luce, la critica all’Amministrazione diventa allora fuorviante e strumentale e ha solo un evidente gene di carattere politico. Non lo immaginavamo. Davvero. Fino a quando, calendario alla mano, ci siamo accorti che alle prossime elezioni comunali non manca poi molto e che evidentemente la campagna elettorale, per qualcuno, è già iniziata. (red)

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.
Condividi:
www.pdf24.org    Invia articolo in PDF   

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/