Incendi: la provincia chiede lo stato di calamità

La Giunta provinciale di Ascoli Piceno ha chiesto lo stato di calamità naturale. I comuni interessati sono Montemonaco, Arquata del Tronto, Acquasanta Terme, Roccafluvione, Palmiano, Ascoli Piceno (fraz. Venagrande) per una superficie coinvolta dagli incendi dei giorni scorsi di oltre 18.000 ettari. (ap)

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: