In calo il mercato immobiliare

image Nel 1° semestre del 2008 calano del 14% le compravendite di immobili residenziali, mentre i prezzi restano sostanzialmente stabili. Si tratta del calo maggiore tra tutte le tipologie di immobili (residenziale, terziario, commerciale e produttivo), che nel complessivo scendono di  poco meno: -12,3%. In discesa anche il fatturato del settore che si attesta a 58,5 miliardi (-10,8%). Sono questi i dati recentemente diffusi dall’Agenzia del Territorio. Come dei periodi precedenti, la tendenza attuale assegna maggior interesse nelle compravendite in piccoli comuni rispetto ai capoluoghi. L’85% circa delle nuove costruzioni è concentrato in comuni non capoluogo. Il decremento è più forte al nord ed al centro italia, dove i cali più vistosi, superiori al 30%, interessano Lodi, Vicenza, Ascoli Piceno ed Oristano. (ap)

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.
Condividi:
www.pdf24.org    Invia articolo in PDF   

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/