Si apre domani in Marocco “MEDINIT EXPO CASABLANCA”, l’iniziativa del design marchigiano in Africa, in programma fino al 20 ottobre 2022.
Per questa iniziativa, la Regione Marche e l’Azienda Speciale TECNE (Mobile e Meccanica) della Camera di Commercio delle Marche accompagnano dieci imprese marchigiane del settore casa e arredo che rappresentano delle eccellenze manifatturiere nel settore del mobile per interni, dell’arredo per esterni e per uffici, della lavorazione del vetro e del legno (vernici), del contract, dei tessuti e arredi urbani.

Il settore casa ed arredo è uno dei più solidi, che s’è dovuto confrontare con gli scenari imposti dal Covid, che hanno rimesso in discussione il modo di vivere e chiesto una riorganizzazione degli spazi familiari e di comunità, a fronte di un rincaro delle materie prime e della difficoltà del loro reperimento; il tutto aggravato dal successivo conflitto ucraino.

Una riflessione che la Regione Marche ha subito avviato a partire dalla Settimana delle Marche a Expo Dubai 2020, nel febbraio 2022, in collaborazione con le quattro Università marchigiane. Proseguita, poi, a giugno 2022, al Salone del Mobile di Milano.

Il settore dell’arredamento e del design è tra quelli con una maggiore capacità di futuro anche perché guarda verso nuovi mercati. Tra questi, quello africano che dimostra di essere la nuova frontiera del Made in Italy. Il Marocco costituisce una porta d’ingresso per un mercato importante quale appunto quello africano.

Le dieci imprese marchigiane, alcune delle quali già presenti in Africa, domani pomeriggio, nella sede dell’Ordine degli Architetti di Casablanca, con i loro core business incontreranno architetti e developers provenienti anche dal Senegal, Ghana, Egitto. Un momento di lavoro e di confronto tutto dedicato all’Africa.

Le potenzialità del mercato Nord Africano ed Africano per le imprese marchigiane hanno un posto di rilievo anche nella programmazione delle attività dell’Azienda Speciale Tecne, specializzata nell’assistenza per le imprese del settore mobile e che sarà presente a Casablanca con il suo presidente Moreno Bordoni.

Per l’occasione saranno messe in campo azioni di supporto alle imprese in fase di follow up e sviluppo all’evento.

Nei giorni successivi, il 19 e 20 ottobre, le imprese marchigiane parteciperanno, con le altre imprese italiane presenti, a due giornate di business matching personalizzati con operatori provenienti da tutta l’Africa: buyers, importatori, costruttori.

Le imprese partecipanti potranno presentare i prodotti con piccole campionature e mediante cataloghi.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info