Gli edifici scolastici nel mirino della minoranza

Interrogazione al sindaco per sapere se sono conformi alle norme antisismiche e contro gli incendi 
Finiscono sul tavolo del sindaco gli edifici scolastici di Offida. I consiglieri di minoranza Il Circolo Massimo Vagnoni e Giancarlo Premici interrogano, infatti, il primo cittadino per sapere se gli edifici, di proprietà del Comune, adibiti a scuola elementare, media, materna, asilo nido e scuola privata di musica con annesso magazzino ad uso della società Energie Offida risultino conformi alle norme sismiche, antincendio, infortunistica, sulla determinazione dei requisiti acustici negli edifici e se gli stessi siano consoni all’utilizzo che ne viene fatto e quali siano i provvedimenti autorizzativi rilasciati in tal senso. L’interrogazione, come dichiarano i due consiglieri, è scaturita dal fatto che numerosi genitori si sono lamentati della situazione in cui versano i predetti edifici, in particolar modo quello in piazza Baroncelli, sede della scuola materna e asilo nido. Inoltre, si vuole sapere dal sindaco se l’edificio adibito a scuola privata di musica (Via Martiri della Resistenza) è utilizzato per la destinazione approvata a suo tempo finanziata e se gli attuali utilizzatori siano in regola per l’uso gratuito dell’immobile, con quale convenzione ed a che titolo. Per concludere, Vagnoni e Premici chiedono quali provvedimenti e a quali opere si intende dare esecuzione per razionalizzare la situazione dell’edilizia scolastica, ottemperare ad eventuali difformità, con quali risorse economiche ed in che tempistica. (Fonte: Corriere Adriatico -Autore: Nicola Savini)

© Copyright - OFFIDA.info
Condividi:

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/