Giornata mondiale del diabete: controlli gratuiti all’Officina dei Sensi

Il Centro di via Copernico apre le porte alla prevenzione della malattia che rappresenta una delle maggiori cause di cecità. Dal glucometro ‘parlante’ ai cani ‘da allerta’, ecco come tenere sotto controllo la patologia anche senza vedere

Screening gratuiti per verificare il proprio stato di salute e incontri informativi per conoscere una malattia che in Italia colpisce 3,7 milioni di persone, un terzo delle quali ignora la propria patologia. E’ l’evento promosso per il pomeriggio di giovedì 14 novembre, in occasione della Giornata mondiale del diabete, dal Centro polifunzionale Officina dei Sensi, nato per volontà dell’Unione italiana Ciechi e Ipovedenti – sezione di Ascoli Piceno e Fermo in collaborazione con la cooperativa sociale Habilis.

L’appuntamento, dal titolo “Teniamo d’occhio il nostro diabete!”, prende il via con l’edizione 2019, si ripeterà ogni anno e mira a informare e coinvolgere un numero sempre maggiore di pazienti e persone a rischio.

In sede sarà presente il direttore di Diabetologia dell’Area Vasta 5, Rosa Anna Rabini, che spiegherà le caratteristiche della malattia e le complicanze più gravi, che si possono tutte prevenire con una diagnosi precoce e una adeguata terapia del diabete. “La maggiore complicanza- sottolineano i responsabili del Centro – è senza dubbio la progressiva perdita della vista, tanto che col procedere degli anni il deficit visivo diventa uno dei principali problemi. Per questo per giovedì è previsto uno screening gratuito. E’ la prima volta ma diventerà un appuntamento ricorrente perché questo tipo di prevenzione è essenziale per il benessere visivo, tanto che il Centro sta aprendo un’area specifica dedicata a questa patologia. Vorremmo che le persone arrivassero da noi quando ancora si può intervenire e non solo quando ormai hanno perso la possibilità di vedere”.

Nel corso dell’incontro saranno presentati alcuni ausili per la misurazione della glicemia accessibili anche ai non vedenti: il glucometro ‘parlante’ (Medisafe Fit Smile) che verrà illustrato dall’esperto di Terumo Italia, Jonny Galassi e le funzionalità di accessibilità visiva di iPhone applicate a un sistema di monitoraggio continuo della glicemia che verranno mostrate da Pasqualino Pizi, istruttore informativo per non vedenti. Oltre ai cani ‘da allerta diabete’, amici a quattro zampe, adeguatamente preparati, che sono in grado di riconoscere, attraverso l’odore che emana il corpo umano, il superamento dei livelli di glicemia sia verso il basso che verso l’alto e di allertare il loro compagno umano. Il programma di preparazione di questi cani è promosso dall’associazione ‘Progetto Serena Onlus’ e sarà presentato dall’educatore cinofilo Stefano Cucchiari.

“Ritengo questa collaborazione un importante traguardo per il nostro territorio – commenta Cristiano Vittori, presidente della sezione territoriale dell’Uici -, l’Unione Ciechi e Ipovedenti è sempre attenta alla prevenzione, alla tutela della salute e alla sensibilizzazione. Poter ospitare nel nostro Centro la prima di una serie di giornate di prevenzione di una malattia che è tra le maggiori cause di cecità significa iniziare un percorso di tutela della persona e di accompagnamento in caso di perdita graduale della vista”.

Gli incontri informativi avranno inizio alle 15.00. Dalle 16.15 via al controllo glicemico e alla prova degli strumenti.

Per informazioni: 0736.41532.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: