(ap) – Stamattina una frana, a seguito del crollo dalla parte alta di via Celario, ha raggiunto l’abitato isolano di Casamicciola Terme.

Attualmente in zona si stima che siano almeno 30 le famiglie intrappolate nelle proprie case, sono senza acqua e luce.

Si tratta in totale di circa 100 persone che devono essere ancora raggiunte. Si temono anche morti, ma al momento non ci sono conferme.

Il sindaco, Enzo Ferrandino: “È una tragedia, il numero dei dispersi è ancora incerto a Casamicciola. A causa del maltempo sul territorio isolano di Ischia abbiamo anche altre situazioni di difficoltà, come allagamenti e altre situazioni trattabili ed arginabili”.

Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni è in costante contatto con il Ministro Musumeci, il Dipartimento della Protezione civile e la Regione Campania per seguire l’evoluzione dell’ondata di maltempo che ha colpito la zona.

Il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, ha raggiunto la prefettura di Napoli per seguire le operazioni di soccorso e l’evoluzione della situazione sull’isola di Ischia.

In coordinamento con la Protezione civile nazionale il ministero della Difesa ha disposto l’immediato l’intervento di velivoli e uomini delle Forze armate come supporto ai soccorsi di Ischia e Casamicciola.

Un elicottero HH139 dell’Aeronautica militare partirà da Pratica di Mare verso l’isola di Ischia per trasportare cinque tecnici della Protezione civile. Inoltre altri elicotteri CH 47 dell’Aviazione dell’Esercito, dislocati a Viterbo, sono stati resi disponibili e pronti al decollo entro 30 minuti dalla richiesta di intervento.

La Difesa ha messo a disposizione della Protezione Civile anche ulteriori assetti terrestri e navali che, ove ne fosse ritenuto necessario l’impiego, sarebbero pronti a muovere verso le località colpite dal maltempo.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: