Distacco di Comuni e Province

ANCONA – La Conferenza dei Presidenti delle Regioni ha ricevuto il testo del disegno di legge costituzionale “Disposizioni in tema di distacco –aggregazione di Comuni e Province” approvato dal Consiglio dei Ministri. Questo il testo dell’articolo unico del provvedimento: “Il secondo comma dell’articolo 132 della Costituzione è così sostituito: “Si può con legge della Repubblica, sentiti i Consigli regionali interessati, consentire che Province e Comuni siano staccati da una Regione ed aggregati ad un’altra. La relativa iniziativa è preceduta dalla richiesta della Provincia o del Comune, previa approvazione delle rispettive popolazioni secondo le norme dei propri statuti. Per il passaggio di una Provincia ad un’altra Regione, la richiesta deve essere inoltre approvata, mediante referendum, dalla maggioranza delle popolazioni di ciascuna delle Regioni interessate. Per il passaggio di uno o più Comuni da una Provincia ad un’altra appartenente a diversa Regione, la richiesta deve essere invece approvata, mediante referendum, dalla maggioranza delle popolazioni di ciascuna delle due Province interessate.”

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.