Una scoperta archeologica straordinaria nel nostro territorio.

Gli scavi di Cupra Marittima stanno dando importanti soddisfazioni, soprattutto nelle scoperte fatte recentemente nel grande tempio romano (I sec. d.C), che ha rivelato numerose somiglianze con lo stile di Pompei.

Colori e immagini in perfetto stile pompeiano che hanno attirato l’attenzione di studiosi e archeologi.

(Foto ANSA)

A raccontare la scoperta è l’archeologo Marco Giglio. “I templi con l’interno della cella decorato da pitture sono rarissimi. Fino ad oggi se ne conosceva uno solo in III stile, quello della Bona Dea a Ostia oltre al criptoportico del santuario di Urbis Salvia, sempre nelle Marche, e il tempio di Nora in Sardegna”.

“Una scoperta importante per contestualizzare la pittura parietale che a Pompei si è conservata grazie all’eruzione”, commenta il direttore del parco archeologico di Pompei, Gabriel Zuchtriegel.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info