Covid Piceno, la situazione nei comuni. Martedì riaprono i negozi

di Alberto Premici – Come noto la regione Marche passerà dalla zona rossa a quella arancione da martedì 6 aprile. Riaprono quindi i negozi e sarà possibile muoversi all’interno del proprio comune di residenza. Via libera anche a estetiste e parrucchieri, mentre restano chiusi bar e ristoranti che possono effettuare solo asporto e consegne a domicilio. 

In zona arancione, sempre all’interno del proprio Comune, è consentito spostarsi per fare visita ad amici e parenti. Rimane valido il limite di due persone non conviventi che è possibile ospitare nelle case private. Per le visite ad amici e parenti resta sempre in vigore anche il vincolo orario: ci si potrà spostare solo tra le 5 del mattino e le 22 di sera.

A coloro che si trovano in zona arancione, ma che vivono in un comune con meno di 5 mila abitanti sarà concesso spostarsi in un raggio di 30 chilometri, indipendentemente dai confini comunali.

Non ci si potrà comunque recare verso i capoluoghi. E’ consentita l’attività motoria mentre restano chiusi cinema, teatri e musei

In mattinata il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 3680 tamponi: 1849 nel percorso nuove diagnosi (di cui 484 nello screening con percorso Antigenico) e 1831 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 17,5%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 323 (63 in provincia di Macerata, 87 in provincia di Ancona, 111 in provincia di Pesaro-Urbino, 13 in provincia di Fermo, 30 in provincia di Ascoli Piceno e 19 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (56 casi rilevati), contatti in setting domestico (78 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (89 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (21 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (3 casi rilevati) e 1 caso proveniente da fuori regione. Per altri 75 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 484 test e sono stati riscontrati 21 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 4%.

Questo è il report fornito dalla banca dati dell’Asur Marche, relativo a tutti i comuni della provincia di Ascoli Piceno. I dati potrebbero subire lievi variazioni a seguito di successivi aggiornamenti.:

© Copyright - OFFIDA.info