man love people woman

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge sull’obbligo vaccinale per gli over 50, che resterà in vigore fino 15 giugno 2022. L’obbligo “non sussiste in caso di accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal medico di medicina generale dell’assistito o dal medico vaccinatore”.. “Chi è stato colpito dal Covid può rinviare la vaccinazione fino alla prima data utile prevista sulla base delle circolari del Ministero della salute”.

L’inadempienza a tale obbligo comporterà delle sanzioni da parte dal Ministero della Salute, attraverso l’Agenzia delle Entrate, che provvederà acquisendo i dati resi disponibili dal Sistema Tessera Sanitaria.

Subirà una multa di 100 euro chi, alla data del 1 febbraio 2022, non abbia avuto almeno una dose di vaccino, chi non ha completato il ciclo vaccinale nei termini previsti dal Ministero della salute e chi non ha effettuato la dose di richiamo successiva al ciclo vaccinale primario entro i termini di validità delle certificazioni verdi. Mentre per chi si reca nei luoghi di lavoro in violazione dell’obbligo vaccinale, la sanzione sarà tra i 600 e i 1.500 euro con sospensione dal lavoro senza stipendio.

(ap)

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info