Covid: anche le Marche in zona arancione

Il Presidente della Regione Marche ha ufficializzato il fatto che il Ministro della Salute firmerà in serata un’ordinanza che porta la Regione Marche da “zona gialla” a “zona arancione – RISCHIO ALTO”. Le misure relative partiranno da DOMENICA 15 NOVEMBRE compresa.

Le misure di contenimento del Covid-19 diventeranno ancora più restrittive: saranno vietati gli spostamenti tra Regioni e anche tra diversi Comuni, salvo comprovati motivi di lavoro, salute, studio o necessità. Bar e ristoranti resteranno sempre chiusi, potranno lavorare solo d’asporto (fino alle ore 22) o con consegne a domicilio.

Analogo provvedimento è stato preso per Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Campania e Toscana invece diventano “zone rosse”.

Sono 40.902 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, a fronte di 254.908 tamponi eseguiti. Nelle ultime 24 ore ci sono stati anche 550 morti, per un totale di 44.139 decessi dall’inizio della pandemia. Aumentano di 60 unità i pazienti nelle terapie intensive (3.230 in tutto), mentre sono 1.041 in più le persone ricoverate negli altri reparti Covid (30.914 in totale). La Lombardia è la Regione con il maggior numero di nuovi casi (+10.634)

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore si sono verificati cinque decessi e che di altre tre persone, decedute nei giorni scorsi, è stata definitivamente accertata la diagnosi di Covid. Le persone decedute comunicate oggi sono pertanto otto. 

(ap)

IL MODELLO PER AUTOCERTIFICAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: